La pratica la domenica mattina

Stamattina uscendo per andare al centro c’era il tempo nuvoloso e la pioggia tipici di questi giorni.

Alla lezione di spada Taiji eravamo in 8 persone: i soliti a cui si sono aggiunte due new entry. Alle 11 cominciamo con esercizi di esercizi di scioglimento, i fondamentali della spada e poi i movimenti della forma. Arriviamo a ripetere fino al movimento 14 (Il gallo d’oro sta su una zampa).
Silvia ad un certo punto dice: “Bello fare Taiji la mattina! Bisognerebbe farlo più spesso!”. In effetti praticare la mattina, ancora meglio di domenica, è il momento migliore. Si è più rilassati e meno stanchi della giornata. Nelle grandi città per molti non rimane che la domenica come momento per prendersi una pausa. Ed il Taiji viene meglio, perché si riesce più facilmente a ritrovare il wuji da cui far partire ogni movimento.
Eppoi si ha più tempo per fare “gruppo”, fare domande, scambiarsi pareri e impressioni.
Alle 13,30 circa la lezione si è conclusa. La prossima volta sarà a Gennaio.